Originali ricevimenti da matrimonio con il pic-nic

matrimonio pic-nic

Originali ricevimenti da matrimonio con il pic-nic

24 Luglio 2018 Informazioni e news

Vi siete mai chiesti come sarebbe realizzare un matrimonio pic-nic per le vostre nozze? Un semplice rinfresco sul prato è di sicuro un’idea fuori dal comune che negli ultimi tempi molte coppie ricercano. Un tema che ben si adatta a questo contesto è lo shabby chic: arricchire l’allestimento con petali che richiamino il bouquet da sposa, ad esempio, renderà ancora più speciale la location.

Un ricevimento di matrimonio alternativo

Il pic-nic è sicuramente un’idea per un ricevimento di matrimonio alternativo; oltre ad essere un tema particolarmente eco friendly è adatto agli amanti della natura e della semplicità. Ma attenzione: è bene sapere che non si tratta di una scelta semplice da organizzare e realizzare; gli imprevisti sono sempre dietro l’angolo per cui la presenza di una wedding planner potrebbe davvero far la differenza.

Una grigliata di matrimonio immersi nel verde

Aria aperta, natura, amici e ovviamente grigliata di matrimonio! In caso di pic-nic, è sempre meglio orientarsi su cibi non troppo elaborati e magari anche facili da mangiare con le mani. Per questo l’idea di un barbecue di pesce o carne sarà molto apprezzata dagli invitati; ma è sempre meglio affidarsi ad un servizio di catering che saprà consigliarvi e guidarvi nella scelta del menù più indicato per il vostro ricevimento.

Plaid sull’erba o tovaglie di lino?

La bellezza di un matrimonio pic-nic  è proprio quella di rompere le regole di un classico ricevimento: dunque, cosa ci sarà di meglio di un plaid sull’erba come punto di partenza? Un’alternativa potrebbero essere delle fresche tovaglie di lino. Ad ogni modo, la presenza di una wedding planner sarà necessaria per la scelta sia del tessuto sia del colore più adatti al tema; ma anche per la realizzazione dell’allestimento. L’ideale sarebbe disporre cuscini o piccoli pouf in grado di rendere ancor più accogliente il posto a sedere.

Share it:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *